PROMESSI SPOSI

8 maggio 2014

SENSAZIONI

Stamane, sono stato in bici nelle campagne che fanno da suggestivo scenario al mio paese, Polistena. Ho provato sensazioni in connubio con la natura, mia grande amica in ogni stagione. Ora è maggio, e la natura - l'ho visto nei campi - è puerpera, sembrerà paradossale ma è come se allattasse gli appena nati: zagare col profumo della coppia in amore, piccoli fichi sull'albero con la magnificenza della freschezza della vita, gigli con il candore superbo che fa pensare all'angelico, casolari con intorno prati appena nati in compagnia di primule, margherite, pratoline, papaveri con il rosso alla Van Gogh. Sono riconoscente alla natura per avermi dato sensazioni che fanno ringraziare qualcuno per avere avuto il dono della vita. 



Nessun commento:

IL POETA E LA SOLITUDINE

Diceva Fernando Pessoa che essere poeta non è un'ambizione ma è una maniera di stare soli. Come si può subire passivamente lo sfacelo de...