Govi

15 maggio 2014

VORTICE INTELLETTUALE

Quando la vita assale con i suoi strali è dolce sentire un figlio che chiama "papà", rincuora e compensa. (A. FLOCCARI)

Il mio corpo non finisce dove lo vedi. Ma finisce al confine del dolore. (M. KADISHMAN)

I grandi uomini non possono morire, i popoli ne hanno bisogno e non si rassegnano alla loro scomparsa. (P. HAZON)

Non dimenticare la palestra. Se riesci a vincere tutti i giochi, non temerai quando sarai uomo. 
(S. ANI)

E' pressoché impossibile, per un uomo, accettare il successo, la superiorità di un altro. Subentrano acredine, invidie, intolleranza, malessere. Si può giungere all'aggressività che rompe ogni rapporto. (A. FLOCCARI)

Ci sembra sempre che il più gran bene sia quello che ci manca; se riusciamo ad averlo, sospireremo un altro bene con lo stesso ardore. (LUCREZIO)

Dal desiderio il seme, dal seme l'albero, dall'albero il frutto, dal frutto la conoscenza, dalla conoscenza la saggezza, dalla saggezza il mistero, dal mistero la vita. (B. VIOLA)

Quando sarò soltanto uno scrittore, smetterò di scrivere. (A. CAMUS)

Credo che ci sia sempre qualcosa da scoprire in questa misteriosa creatura che è l'essere umano.
(N. GORDIMER)

L'opera umana è di essere utile al prossimo. (SOFOCLE)


S O F O C L E

Nessun commento:

AI MIEI AMICI FRANCESI - A MES AMIS FRANCAIS

U M A N I T A' Voglio sapere cosa vi spinge a chiamarmi pazzo forse perché voglio essere un uomo che ama la vita sincero autenti...