last

26 giugno 2014

RENZISMO

Quando la realtà è deludente, allora, lo diceva Platone, l'uomo ha bisogno del mito: una compensazione per coprire un vuoto esistenziale profondo. Il renzismo non è altro che questo: credere che un individuo carismatico possa risolvere tutto, la sostituzione della staticità con il dinamismo irrefrenabile, la fretta invece dell'elogio della calma, la gioventù che si sbarazza della presenza umana fossile nella politica, il decisionismo senza freni, l'aspetto somatico accomodante con problemi di equilibrio psicofisico, un andare al di là di ogni limite, una figura politica post-ideologia, il post-moderno, il mettere insieme le contrapposizioni in un composto bizantino. Ecco il fenomeno del renzismo che galoppa nei sondaggi del nostro tempo.


MATTEO RENZI

Nessun commento:

E S O R C I S M O

Noi tutti necessitiamo dell'esorcismo della vita. Non si tratta di liberarsi dal satanico appoggiato da creduloni, si tratta, invece, d...