last

12 aprile 2017

P A R T E C I P A Z I O N E

La vita si realizza partecipando. Dice Recalcati: "è esposizione, apertura, domanda d'amore e di senso rivolta verso l'Altro". Usando una metafora, la vita è un orizzonte partecipativo, non solamente con i propri simili, ma con la natura, gli animali, l'ambiente tutto in una comunanza con quanto ci circonda. Ed invece si è sempre meno vicini, meno vegetazione, con la sindrome dell'isolamento e dell'individualismo esasperato. La partecipazione caratterizza un avita che vuole vivere, non appassire in un turris eburnea disumana e priva di senso.

                                                        

Nessun commento:

E S O R C I S M O

Noi tutti necessitiamo dell'esorcismo della vita. Non si tratta di liberarsi dal satanico appoggiato da creduloni, si tratta, invece, d...