Morricone

19 maggio 2017

C R E D I B I L E

Se chiedi a qualcuno a cosa crede, ti risponderà - quasi sempre - a nulla. La fiducia è stata demolita da inganni, tradimenti, frottole, montature. Il fatto di non credere non è, solamente, un arretramento, un a ritroso, ma è anche prendere coscienza non lasciandosi ingannare facilmente. In cosa si debba credere è stato deciso non da te ma da qualcuno che vuole pilotarti dove crede con lancio di idoli di varia natura, che vengono iniettati tramite i mass media in mano ai potenti, ai dominatori. la credulità è di bassa lega, dubitare ha origine cartesiana, altamente filosofica. Quando crederemo a qualcosa? Ora, persino credere negli ideali, nell'amore, negli affetti o in Dio - a meno che non sia un'abitudine ipocrita - risulta pressoché impossibile.Comunque, cerca di crede almeno in te stesso e nella vita.

                                                   

Nessun commento:

SENZA GUIDATORE

Hai saputo quanta gente è stata ricoverata in ospedale? Non c'è più posto. I guidatori, privati della gioia di condurre un'auto, so...