PROMESSI SPOSI

26 maggio 2017

D I S S O L U Z I O N E

L'identità di ognuno è in decadenza, si avverte un senso di crisi nei rapporti con se stessi, con gli altri, con il mondo; non è più tempo che ci si senta facenti parte di organizzazioni collettive, gruppi. La società contemporanea sta cambiando i suoi connotati e l'individuo percepisce il trapasso da uno stato consolidato ad un alto ancora incerto. Il mondo è divenuto un contenitore insicuro, per difendersi ci si rinchiude nella propria stanza. Cambiamenti strutturali sono in atto: la storia della coppia è al tramonto, il lavoro un miraggio, il proletariato di cui parlava tanto Marx è divenuto precariato, e poi giovani, figli che se ne vanno in cerca di qualcosa che consenta loro di poter vivere, altri che, fino a quarant'anni vivono in casa con i genitori. E' un quadro di dissoluzione. 

                                                  

Nessun commento:

IL POETA E LA SOLITUDINE

Diceva Fernando Pessoa che essere poeta non è un'ambizione ma è una maniera di stare soli. Come si può subire passivamente lo sfacelo de...